Eventi e fiere 

Sochi si dota dei mezzi di soccorso pesanti MAN

La città russa si prepara all'invasione di traffico

MAN ha fornito nove telai TGS 8x4 per i mezzi di soccorso pesanti in servizio nella città russa di Sochi. Il potenziamento dell'infrastruttura viaria nella regione sulla costa del Mar Nero richiede anche un adeguamento dei requisiti necessari per garantire la viabilità.

Gli ostacoli che impediscono la circolazione, quali i veicoli incidentati pesanti, devono essere rimossi con rapidità e gli automezzi MAN a quattro assi e con 480 CV svolgono al meglio questo compito. Con la loro stazza di 41 tonnellate sono perfetti per trainare autobus, camion e rimorchi pesanti. Due argani mettono a disposizione una capacità di traino totale di 53 tonnellate per il recupero di veicoli incidentati.

I nuovi TGS vengono impiegati anche per garantire che il servizio di trasporto pubblico urbano della città non subisca interruzioni. Tale è l'importanza di questo servizio, soprattutto in questo periodo, che la flotta di autobus è stata a sua volta potenziata. Ebbene, con il MAN TGS possono essere trasportati perfino gli autobus cittadini a pianale ribassato con ridotta altezza libera da terra. Il braccio di sollevamento con Low Rider nella parte posteriore dell'automezzo riesce a sollevare fino a 31 tonnellate.

Dopo l'utilizzo a Sochi, i camion con il caratteristico leone sulla calandra e l'allestimento del produttore russo V-Kran saranno impiegati come mezzi di soccorso pesanti presso le aziende di trasporti pubblici di tutta la Russia.