MAN SE  |  MAN Latin America 

MAN Nutzfahrzeuge domina la crisi

Reazione risoluta al crollo della domanda di veicoli industriali.

Il business truck si stabilizza. Le azioni MAN risalgono sul mercato europeo. Requisiti indispensabili per adempiere alla crescita globale. La recessione globale continua a determinare lo sviluppo del mercato internazionale dei veicoli industriali: riduzione della produzione industriale, il calo dei e della propensione all’investimento hanno determinato una riduzione drastica della domanda di autocarri. Tutto ciò ha portato a riduzioni considerevoli nell’entrata ordini, nelle vendite e nel risultato operativo del 2009 rispetto all'anno precedente. La veloce, e flessibile riduzione di produzione per contrastare lo sviluppo della situazione ordini, una politica severa di riduzione dei costi e il concentrarsi su misure per ridurre lo stock dei veicoli e stabilizzare il business dopo-vendita ha avuto successo nell’ammortizzare gli effetti dello sviluppo negativo del mercato. Oltre a ciò, per gestire l’attuale crisi, MAN Nutzfahrzeuge, insieme ai suoi partners, si è spinta oltre con la propria strategia di successo nella crescita internazionale che assicurerà al fornitore principale di autocarri e soluzioni di trasporto una piattaforma solida per il prossimo futuro. Risultati fiscali 2009 Nell’esercizio finanziario 2009, l’entrata ordini ha totalizzato € 5.2 miliardi, 43% in meno rispetto all’anno precedente (€ 9.1 conto). Le vendite sono diminuite del 40% da € 10.6 miliardi dell’anno precedente a € 6.4 miliardi nel 2009. A causa di questo calo considerevole nelle vendite, l’aumento del rischio nel settore del buy back, la svalutazione dello stock e nonostante la politica di riduzione dei costi, non è stato possibile realizzare un bilancio in attivo (-€ 49 milioni, anno precedente + € 1,055 milioni). ROS del -0.8% (anno precedente 10.0%). Settore Truck Come una conseguenza della crisi economica e finanziaria il mercato veicoli industriali europeo si è dimezzato nel 2009, da 410.000 a 220.000 unità (- 46%). MAN Nutzfahrzeuge è riuscita ad incrementare leggermente la propria quota di mercato nel segmento autocarri sopra le 6 t, da 16.6% nel 2008 al 16.7% nel 2009. L’entrata ordini è precipitata del 52% da 68.872 a 33.272 unità. Nel segmento sopra le 18 t, gli ordini sono calati del 54%. Durante il corso del 2009, MAN Nutzfahrzeuge ha consegnato 40.535 autocarri, ovvero il 58% in meno del 2008 (96.478 unità). Le vendite sono scese del 44% a € 5.1 miliardi (€ 9.1 miliardi nel 2008), ed il risultato operativo è sceso da € 1.126 milioni a -€ 89 milioni. Settore Bus Il mercato autobus europeo è stato meno colpito dalla crisi economico-finanziaria rispetto al settore truck nel 2009. Il totale delle immatricolazioni è calato del 12% a circa 30.500 unità (2008: 34.970). La flessione più marcata si è avvertita nel segmento dei bus da turismo (-31%), seguito dal segmento dei bus interurbani (-13.5%). Il segmento dei city-urbano ha invertito il trend negativo e ha mostrato un segno di crescita del 4%. MAN Nutzfahrzeuge è stata in grado di incrementare considerevolmente la quota di mercato nel settore mercato di autobus, migliorando dal 12.8% al 14.8%; il segmento dei city-bus ha dato un enorme ed importante contributo in merito. L’entrata ordini del settore bus è calata di € 404 milioni (-28%) a € 1.0 miliardi. In totale, 4.712 unità sono state ordinate (6.625 nel 2008). Durante il 2009 6.232 autobus (2008: 7.227) sono stati consegnati ai clienti, le vendite sono diminuite del 14% a € 1.3 miliardi. Il risultato operativo del settore bus è tuttavia positivo: cresciuto di € 21 milioni, da € 19 milioni l'anno precedente a € 40 milioni, principalmente dovuto al programma di ristrutturazione iniziato nel 2007. Il risultato operativo è stato supportato da commesse importanti: Il Ministero dei Trasporti di Abu Dhabi ha commissionato 400 autobus urbani ed interurbani a MAN dei quali 250 sono stati consegnati nel 2009. Un altro ordine ingente gestito da MAN Truck & Bus (S.A.) (Pty.) S.r.l.., Johannesburg, Sud Africa: 110 MAN Lion’s Explorer (autobus interurbani) sono stati ordinati dalla società statale PRASA (Agenzia Trasporti Pubblici del SudAfrica) per trasportare i tifosi di calcio durante le partite di Coppa del Mondo del 2010. 66 di questi autobus sono stati consegnati nel 2009. Riduzione dei costi, rafforzare il consolidamento MAN Nutzfahrzeuge, ha sfruttato "gli anni d’oro" per incrementare ulteriormente la produttività, per ridurre la penetrazione manifatturiera e rendere i processi amministrativi più efficienti. Inoltre, sono stati effettutati ingenti investimenti negli stabilimenti di produzione, nelle nuove tecnologie e prodotti, così come nello sviluppo della rete vendita ed assistenza in tutto il mondo: questi investimenti stanno sostenendo la società durante la situazione difficile e corrente. La riduzione dei volumi di investimento nel 2009 a € 204 milioni (€ 492 milioni nel 2008) è dovuta al difficile scenario economico. Allo stabilimento di Monaco di Baviera le opere di ammodernamento ed espansione, iniziate l'anno precedente, sono state largamente completate. Il Truck Forum – un’area moderna di esperienze focalizzate sul veicolo industriale – è stato inaugurato la scorsa estate ed ha avuto fin da subito notevole successo con numerosi visitatori e clienti. Quest’anno, nel mese di marzo verrà aperto il Bus Forum nelle immediate vicinanze. Presso il sito di Norimberga verrà inaugurato a breve un nuovo centro prova per motori; le future generazioni di motori saranno testate qui. All'inizio del 2009 ha preso il via il progetto di un nuovo impianto di assemblaggio autocarri in Arabia Saudita. Questo stabilimento è progettato per produrre 3.000 veicoli all’anno con turno unico. In futuro, MAN Nutzfahrzeuge servirà i mercati dell’Asia Centrale attraverso la partecipata JV MAN Auto-Uzbekistan Limited Liability Company, situata a Samarkand City in Uzbekistan. MAN detiene il 49% delle azioni nella joint-venture, UzAvtosanoat, Taschkent / Uzbekistan detiene il 51%. La joint venture importerà componenti delle gamme pesanti MAN TGA e CLA dalla Germania e India rispettivamente in Uzbekistan, dove verranno assemblati. Nell’autunno 2009 ha preso il via il Progetto del nuovo centro clienti presso il sito produttivo Bus di Posen (Polonia). Lo scorso anno sono stati investiti € 211 milioni (nel 2008 € 257 milioni) nella ricerca e sviluppo, equivalenti al 3.3% (nel 2008 2.4%) del fatturato. Su media annua, 1.769 (nel 2008 1.772) persone hanno svolto attività nei reparti di lavoro ricerca e sviluppo in tutto il mondo. Il programma di R&D è stato rivisto in accordo con la situazione corrente. Tuttavia, la ricerca centrale e i progetti di sviluppo (ad es. lo sviluppo di motori Euro) proseguono in maniera adeguata. Le attività di R&D si concentrano sull’incremento dell’efficienza nel trasporto al fine di rendere gli autocarri ed autobus più economici ed ecologici per contribuire così ad una riduzione significativa dei costi totali di gestione così come alla mobilità sostenibile. L'efficienza nel trasporto protegge l'ambiente e crea valore aggiunto per il cliente. Dipendenti. Grazie all’alto grado di flessibilità nella capacità produttiva è stato possibile adattare il programma di produzione alla ridotta richiesta del mercato che si è vista durante il 2009. Lavoratori a progetto e contratti a termine non sono stati prolungati nella produzioni veicoli e motori, la banca ore è stata ridotta ed è stato introdotto il concetto di Kurzarbeit (una riduzione provvisoria nell’orario di lavoro con supporto dell'ufficio di collocamento federale tedesco nel coprire parte dell'ammanco risultante nel salario dei dipendenti). Fra le altre misure, il programma di produzione è stato ridotto di circa 140 giorni di chiusura. LA media è stata di 85 giorni di Kurzarbeit nella produzione e 32 nell’amministrazione. Altre misure simili sono state utilizzate in altri sedi al di fuori della Germania. Alcuni ambiti aziendali sono stati esentati dal Kurzarbeit: le aree di lavoro a stretto contatto con il cliente (ad es. l’assistenza/Service) così come la Qualità e R&D. Al fine di utilizzare il Kurzarbeit nella maniera più vantaggiosa e preparare la società ed il suo personale alle sfide future, MAN Nutzfahrzeuge ha iniziato un vasto programma di aggiornamento per i dipendenti dei siti tedeschi. Il reparto Risorse Umane e il Consiglio del Lavoro hammo messo insieme un programma fomativo avanzato dal quale tutti i lavoratori industriali e la maggior parte del personale dipendente possono trarre beneficio. Al 31 Dicembre 2009 MAN Nutzfahrzeuge conta 31.285 impiegati (36.010 nel 2008). In Germania 18.205 impiegati (19.754) e presso le filiali estere 13.080 (16.256). Al 31 dicembre 2009 vi erano 2.110 apprendisti (2.187). La proporzione era così del 6.5%. Consistently efficient . Le innovazioni e prodotti MAN. MAN combatte la pressione dell’aumento dei costi proponendosi ai clienti con un significativo programma di efficienza del trasporto. L'approccio strategico di MAN va ben oltre il risparmio di carburante. MAN sta già offrendo di ridurre i costi totali di gestione con un programma esteso. L’efficienza del trasporto, consolidata nel campo della tecnologia, assistenza, del conducente e dell’esperienza futura protegge l'ambiente e crea valore aggiunto per i nostri clienti. Denominata "Consistently efficiente", Campagne commerciali e service sono state avviate nei mercati chiave per fidelizzare sempre più i clienti di autocarri ed autobus al marchio MAN (ad esempio, un controllo efficiente quando i clienti possono avere un check gratuito presso le officine autorizzate MAN). Il 2010 sarà un anno entusiasmante per gli autobus alla MAN Nutzfahrzeuge, con i due marchi autobus che celebrano due importanti anniversari. A marzo, per la prima volta, avrà luogo l’evento "MAN BusDays" presso il nuovo Bus Forum. Oltre mille clienti da in tutto il mondo avranno modo di ricevere informazioni ed aggiornamenti sulle ultime tecnologie, prodotti e servizi per autobus. In questa struttura, NEOPLAN celebrerà il 75esimo anniversario. Il nuovo MAN TGS-WW debutterà in anteprima mondiale alla 29esima edizione del Bauma, Salone Internazionale dei macchinari da costruzione, materiali edili, escavatori, veicoli ed attrezzature per il cantiere, che avrà luogo a Monaco di Baviera dal 19 al 25 aprile. Il TGS-WW è stato costruito specificatamente soddisfando i requisiti richiesti dai clienti dei mercati extra Europei. Il MAN TGS-WW continua la storia di successo del TGA-WW che ha soddisfatto appieno un enorme numero di clienti fin dalla sua introduzione nel 2003, grazie alla sua asperità, la sua capacità di carico e soprattutto, grazie al comportamento eccellente su strade sconnesse e con condizioni climatiche estreme. Questi pregi sono ora combinati anche ad alti livelli di confort e sicurezza inseriti nel nuovo TGS-WW, migliorando ulteriormente il valore del veicolo. All'IAA Veicoli Commerciali di Hannover, MAN presenterà al pubblico internazionale l’intera gamma di veicoli industriali, ed attirerà i visitatori con interessanti innovazioni. In tale occasione, MAN esporrà al pubblico per la prima volta l’autobus urbano ed eco-compatibile, Man Lion City Hybrid. L’utilizzo ibrido permette un risparmio di carburante fino al 30% rispetto il convenzionale autobus alimentato a gasolio. Sempre al Salone di Hannover, il NEOPLAN Skyliner debutterà a livello mondiale. Rheinmetall MAN Veicoli Militari (RMMV): In data 12 Gennaio 2010 MAN Nutzfahrzeuge ha annunciato di aver siglato un contratto con Rheinmetall AG, Düsseldorf per la costituzione di una società congiunta per veicoli militari su ruota. Rheinmetall deterrà il 51% e MAN Nutzfahrzeuge il 49% della nuova società. Il piano deve essere comunque sottoposto all’approvazione delle autorità competenti. La nuova società, che sarà denominata Rheinmetall MAN Veicoli Militari Spa (RMMV), sarà un fornitore importante di soluzioni complete nel mercato dei veicoli militari su ruota, coprendo l’intera gamma di veicoli per il trasporto militare e blindato, veicoli da comando e con ruolo specifico per le forze armate internazionali. Crescita internazionale e collaborazioni La strategia di crescita internazionale iniziata negli ultimi anni ha dato luogo ad un altro anno record per MAN Nutzfahrzeuge. Irrispettoso dell’attuale difficile situazione di mercato, MANi continuerà questa strategia di successo. La ragione di ciò sta nel fatto che nel medio termine, la domanda di mezzi di trasporto nei cosiddetti paesi di BRIC aumenterà ancora notevolmente, incrementando la loro espansione infrastrutturale. Nel medio termine, poi la domanda di autobus ed autocarri in questi paesi aumenterà corrispondentemente. Brasile: Con l'acquisizione di Volkswagen Truck & Bus (MAN America Latina) in Brasile da parte di MAN, MAN Nutzfahrzeuge si è guadagnata l’accesso al mercato truck e bus dell’America Meridionale . Nel corso dell’anno, la rete vendita esistente di MAN America Latina venderà inizialmente in Brasile gli autocarri pesanti della Man Trucknology Generation®, successivamente commercializzerà i veicoli nei paesi limitrofi. MAN America Latina trarrà profitto dalla competenza tecnica della consorella tedesca, nell'ambito motoristico con elevati standard di emissioni, ad esempio. Cosìcome nel futuro a medio termine l’economico motore MAN D08 motorizzerà anche la gamma Constellation di VW. Nel lungo termine, è pianificato di sviluppare una piattaforma comune per autocarro ed autobus. Russia: Lo scorso anno MAN Nutzfahrzeuge ha ottenuto un notevole successo sul mercato russo dei veicoli industriali. Durante l’anno, è stata messa in pieda una rete di assistenza capillare e di eccellente qualità per i clienti MAN in Russia. Data la difficile situazione di mercato attuale, il focus MAN è di supportare al meglio la rete Service. India : MAN Nutzfahrzeuge è attiva sul mercato Indiano dal 2006 attraverso la joint venture MAN FORCE TRUCKS in Pithampur. Alla fine del 2008 MAN Nutzfahrzeuge ha incrementato la propria partecipazione nella joint venture dal 30% al 50%, in questo modo, ha assicurato ancor più responsabilità per l’attività di continua espansione in India. Al contempo la produzione ha subito un ulteriore notevole incremento. Cina: L’ingresso di MAN SE nell collaborazione con il costruttore Cinese di autocarri Sinotruk è stato un passo strategico fondamentale per MAN. MAN detiene il 25% + 1 delle azioni del costruttore di autocarri leader in Cina. Ciò permette a MAN di accedere al mercato più grande e in fortissimo crescita del mondo, dove può avvantaggiarsi dal partner Cinese di una rete vendita piuttosto vasta. Dal canto suo, Sinotruk avrà la possibilità di sfruttare le competenze tecniche di MAN Nutzfahrzeuge. I 2 partners svilupperanno insieme una gamma di veicolo basati sulla tecnologia. Sinotruk commercializzerà questa gamma Cina mentre MAN avrà i diritti in esclusiva di esportare questi veicoli estremamente competivi dal punto di vista.