MAN SE 

MAN America Latina incrementa la produzione

  • capacità produttiva dello stabilimento di Resende elevata a 72,000 veicoli annui
  • leader del mercato brasiliano autocarri

MAN America Latina incrementerà la propria capacità produttiva allo stabilimento di Resende in Brasile e introdurrà a marzo 2010 un terzo turno di lavoro. La società ha annunciato il nuovo incremento produttivo in sede di riunione con il governatore dello stato di Rio de Janeiro Sérgio Cabral.

Con questa mossa, MAN vuole rispondere alla sempre più crescente domanda di veicoli industriali in America Latina, e Brasile in particolare.

A Resende la capacità produttiva verrà portata a 72,000 autocarri e telai autobus annui. Nel 2009, la produzione autocarri e autobus si è attestata su circa 50.000 unità. Il partner denominato 'Consórcio Modular', un sistema di produzione modulare e globalmente unico che include sette fornitori chiave, assumerà nelle prossime settimane 700 nuovi lavoratori a Resende. Questa operazione incrementerà il numero totale di persone assunte da MAN America Latina e collaboratori interinali portandolo a 5.400 dipendenti.

“Il Brasile si è lasciato alle spalle la crisi economica globale e continuerà a crescere quest’anno. Siamo fiduciosi che anche gli altri paesi in America Latina vedranno presto la luce", afferma Antonio Roberto Cortés, Presidente di MAN America Latina. “MAN trarrà profitto da questo”.

Dal 1996 sono stati prodotti circa 400,000 veicoli nel sito di Resende di cui 60,000 unità della gamma pesante autocarri Constellation. I primi veicoli delle gamme MAN TGX e TGS sono attese di essere introdotte nella linea di montaggio brasiliana entro la fine dell’anno.

Per il settimo anno consecutivo MAN America Latina si conferma leader di mercato nel segmento autocarri oltre le 5 ton con una quota del 30.8%.

Per la prima volta diventa leader anche nel segmento autocarri oltre le 3 godendo di una quota del 30.2% nel mercato brasiliano.