Truck  |  Eventi e fiere  |  MAN SE 

Grande festa MAN all’European Truck Racing di Misano Adriatico.

I team MAN rafforzano la leadership nel campionato europeo, mentre un autentico “bagno di folla” ha animato l’hospitality e tenuto a battesimo il lancio del TGX S-Line Race Edition.

L’edizione 2012 del “Week-end del Camionista”, che si è tenuta il 19 e 20 maggio 2012 al Misano World Circuit in occasione della tappa italiana dell’European Truck Racing, si è chiusa nel segno di MAN.

Trionfo in pista, ma soprattutto grande successo di tutte le iniziative collaterali che, come tradizione, hanno animato la kermesse italiana, una delle tappe più entusiasmanti del Campionato europeo riservato ai truck, come testimoniano gli oltre 35 mila spettatori nell’arco del week-end.

In gara, i portacolori MAN Jochen Hahn e Antonio Albacete hanno confermato, dopo il dominio nella prima prova corsa la settimana precedente ad Istanbul, di essere gli assoluti protagonisti del Campionato, conquistando due nette vittorie in gara 1 (quella con punteggio maggiore), rispettivamente il sabato e la domenica. Nelle seconde frazioni si sono poi resi protagonisti di una grande rimonta che li ha portati di nuovo a sfiorare la vittoria. La classifica generale vede così al comando il tedesco Hahn con 103 punti davanti allo spagnolo Albacete con 96, più staccato Markus Oestreich (Renault) a quota 76.

Mentre in pista i race trucks davano fondo ai loro 1.200 CV di potenza, nel paddock si sono susseguite numerose iniziative che hanno sempre visto MAN protagonista.

Durante la mattinata del sabato e della domenica, grande attesa per la presentazione in anteprima nazionale della serie speciale TGX S-Line Race Edition: ovvero un trattore con motorizzazione da 540 CV, vernice speciale di colore nero opaco, inserti in carbonio e personalizzazioni di colore rosso; interni in pelle nera con cuciture a contrasto e allestimento “infotainment” di particolare rilievo.

Un veicolo “speciale” pensato per chi vuole distinguersi senza dimenticare l’efficienza e la redditività della sua professione.

Nell’area espositiva MAN adiacente all’hospitality hanno fatto bella mostra, oltre ai veicoli TGL, TGM e TGX istituzionali, anche alcuni trattori aerografati e decorati di particolare impatto: due TGX ed un TGA “Indiani d’America” dell’azienda di trasporto Ferrario Liviano, il TGA “Frecce Tricolori” dell’Impresa Bianchi SpA, il TGX “Super Sic” di Autotrasporti Pernechele e il TGX bianco con decorazioni argento della Autotrasporti Punteri.

Intensa l’attività nell’hospitality MAN Power Station allestita alle spalle dei box, dove sono transitati oltre 3.000 ospiti e sono state raccolte circa 400 adesioni al neonato MAN Trucker’s World, il club dei camionisti, aperto a tutti gli autisti di veicoli industriali.

Sempre presso la struttura hanno avuto grande apprezzamento da parte dei visitatori lo Shop MAN, con la vendita del merchandising ufficiale, e il corner dell’aerografatore di magliette a tema.

Inoltre, presso l’area prove dell’autodromo, 50 clienti MAN hanno partecipato ai corsi ProfiDrive per approfondire le tecniche di guida che consentono di sfruttare al meglio le potenzialità del MAN TGX EfficientLine, il trattore in grado di far risparmiare ben 3 litri di gasolio ogni 100 km! Al termine del corso, gli ospiti hanno potuto guidare gli efficienti veicoli MAN sfilando sulla pista del circuito internazionale.

Infine, nella giornata di sabato, sono state celebrate alcune consegne di veicoli alle aziende clienti direttamente in pista: tre MAN TGX EfficientLine 18.480 all’azienda SR di Ravenna ed un MAN TGX 26.440 alla TAS di Riccione.

Una due giorni intensa all’insegna della velocità e del divertimento, senza dimenticare però i temi centrali del mondo del trasporto: l’efficienza dei veicoli e la loro sicurezza.